Truffa e bancarotta, 9 arresti e sequestro beni per 1 mln

Share
Truffa e bancarotta, 9 arresti e sequestro beni per 1 mln

Inoltre, sono stati eseguiti sequestri preventivi di denaro, beni mobili ed immobili, riconducibili agli indagati per circa 1 milione di euro.

Le indagini, durate circa due anni e mezzo, hanno permesso di segnalare all'autorità giudiziaria, 123 soggetti tra promotori, organizzatori e riscossori delle indennità di disoccupazione, e accertare un danno complessivamente quantificato in circa 7.500.000 di euro.

La tesi investigativa è che controllando le 82 società intestate a prestanome compiacenti, il sodalizio avrebbe simulato delle assunzioni e giornate lavorative false, per consentire a 92 finti dipendenti, una volta licenziati, di beneficiare dell'indennità di disoccupazione, incamerando una parte dei proventi illeciti, appunto il milione di euro sottoposto a sequestro.

Di grande utilità, in tal senso, si è rivelata la collaborazione con il locale istituto Previdenziale, avendo fornito i necessari riscontri durante le attività ispettive.

Le società sono state utilizzate anche per mettere a segno centinaia di truffe ai danni di imprenditori italiani ed esteri per circa tre milioni di euro. Il caso più eclatante riguarda autovetture di grossa cilindrata esportate in Bulgaria, reimmatricolate e successivamente riportate in Italia a disposizione del sodalizio criminale. Sono state sequestrate 116 tonnellate di biocombustibile (pellets), otto tonnellate di metalli e semilavorati metallici e 3,5 tonnellate di rame, restituite ai proprietari.

Le società controllate venivano poi sistematicamente condotte al fallimento, causando un danno di 3,6 milioni di euro ai creditori.

Share

Advertisement

Related Posts

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

Il Segreto anticipazioni 19 marzo 2018: Beatriz mette Matias alle strette
Venerdì 23 marzo 2018: Matias decide di non vedere Beatriz e così Aquilino sfrutta l'occasione per confortare la ragazza. Di seguito le anticipazioni de Il Segreto che verrà trasmesso dal 20 al 23 marzo 2018 sulla rete ammiraglia Mediaset .

Scontri Torino, provvedimenti per 7
Tre attivisti sono statiarrestati (uno ai domiciliari), per gli altri quattro è statodisposto l'obbligo di firma. Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android.

Cadavere "mummificato" in casa, la morte risalirebbe a 7 anni fa
Entrati nella casa, si sono trovati davanti a una situazione di degrado e sporcizia e su una brandina il corpo di un anziano. Lo stato di scheletrizzazione del corpo dovrebbe essere compatibile con un trascorso di diversi anni in un ambiente chiuso.

Il Giornale - Questa Juve ha un solo neo: il super Napoli
A Torino lo sanno bene e sanno anche che questa volata si consumerà nel ben mezzo delle due sfide cruciali con il Real che porteranno via energia fisica e mentale.

Giugliano. Carmela De Rosa trovata morta a Mondragone
Il cadavere di Carmela De Rosa è stato trovato sulla spiaggia a Mondragone , comune del litorale casertano. Il corpo senza vita appartiene a Carmela De Rosa , 49enne, originaria di Giugliano .

Napoli, Sarri: 'Juve? Domina da sette anni, è difficile. Sul rinnovo...'
A volte nei professionisti ho visto allenatori scadenti, ci sono tanti sconosciuti con delle qualità. Un caffè con Allegri? "Conosco Leonardo da due anni, ci siamo visti spesso anche a casa mia".

Carpi-Pro Vercelli 2-0, Melchiorri lancia in zona play off gli emiliani
Si disputa questa sera, alle ore 20:30, il posticipo della trentunesima giornata del campionato di Serie B tra Carpi e Pro Vercelli .

Tragedia in USA, 9 anni uccide sorella 13enne per videogioco
La scena del delitto si trova nella Contea di Monroe, nello stato del Mississipi. La bambina, ha riferito la polizia, è morta in un ospedale.

Tutto riguardo il sistema bonus nel casinò
In generale, le condizioni per ricevere i bonus sono creati in modo tale che la probabilità di vincerli è minima. Se perdi, niente, ricerca la felicità da un’altra parte, e avrai abbastanza tempo per agire diversamente.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.