Sciopero Lufthansa: cancellati 800 voli previsti per domani

Share
Sciopero Lufthansa: cancellati 800 voli previsti per domani

Lufthansa cancellerà domani 800 dei 1600 voli programmati, tra cui 58 a lungo raggio, a causa dello sciopero indetto dal sindacato Verdi negli aeroporti di Francoforte, Monaco, Colonia e Brema.

La compagnia tedesca ha pubblicato un piano di riprotezione sul proprio sito, che reindirizza i propri clienti alle ferrovie per voli interni e prevede un ritorno alla normalità da domani.

In più, tutti i passeggeri del gruppo Lufthansa dei voli previsti per la giornata di domani 10 aprile 2018, per o da Francoforte e Monaco, soggetti o meno a modifiche, possono recarsi in aeroporto ed effettuare gratuitamente una nuova prenotazione entro sette giorni. Circa 90.000 i passeggeri interessati.

L'agitazione è stata indetta dal sindacato Verdi per riportare l'attenzione sugli stipendi dei 2,3 milioni di dipendenti del servizio pubblico. I rappresentanti chiedono un aumento salariale del 6% o un aumento di almeno 200 euro al mese. Sempre martedì 10 aprile saranno in sciopero dalle 5:00 alle 18:00 i servizi di assistenza a terra, i servizi di supporto e anche parte dei vigili del fuoco degli aeroporti coinvolti. Lufthansa ha predisposto la procedura per la riprotezione dei passeggeri, che potranno prenotare in altra data per la destinazione prescelta o addirittura, quando possibile convertire il proprio biglietto aereo con uno valido per una tratta coperta in treno.

"È assolutamente inaccettabile che il sindacato imponga un conflitto a passeggeri non coinvolti. Gli scioperi devono essere l'ultima risorsa in una controversia salariale". "Politici e legislatori devono definire regole chiare per gli scioperi e le azioni sindacali", chiede Volkens. Conclude Volkens: "Ci dispiace che i piani di viaggio di tanti passeggeri siano stati condizionati da questo sciopero".

Share

Advertisement

Related Posts

Pyongyang pronta a discutere di denuclearizzazione
L'apertura di Kim Jong-un non significa che i colloqui avranno necessariamente esito positivo. Si apre così la strada all'annunciato summit tra il leader coreano e Donald Trump.

Dobbiamo colpirlo: i boss volevano uccidere il giornalista Paolo Borrometi
Le persone arrestate dalla polizia sono Giuseppe Vizzini e i figli Simone e Andrea , mentre una quarta persona è ricercata. A parlare è il boss mafioso siracusano , Salvatore Giuliano , intercettato dalle forze dell'ordine.

Orlando: modalità elezione segretario Pd? Prima serve programma
Se vuole assumere ruolo e credibilità dovrebbe iniziare a dire qual è la sua agenda. Di Maio parla di contratto alla tedesca ma parte da slogan.

Sbarchi fantasma di presunti jihadisti, 13 fermi
In gommone dalla Tunisia a Marsala, servizio charter per facoltosi immigrati "indesiderati" . Non si sono mai fermati i trasferimenti riservati dalla Tunisia alla costa trapanese.

Colpisce medico con un casco: ennesima aggressione negli ospedali
Cerchiamo sempre di essere quanto più possibile vicini ai pazienti e alle loro esigenze, ma la violenza non è in alcun modo tollerabile".

Ecco l'analisi della nuova mappa V2 in Call of Duty: WWII
In Dunkirk visiteremo la storica location francese per combattere su una sconfinata spiaggia, delimitata da alcuni edifici. L'azione si svolge tra le piramidi nella città di Giza, sia all'interno dei templi che all'esterno.

Grand Theft Auto V ha piazzato 90 milioni di copie
League of Legends , per esempio, ha incassato nello stesso periodo di tempo (dal 2013) più di sette miliardi di dollari. Netto il divario anche con GTA IV che si attesta a 25 milioni di copie vendute .

Scontro Facebook-Apple sui dati degli utenti: Steve Wozniak cancella il suo account
La perdita di Wozniak sarà un ulteriore danno di immagine per Facebook? Non credo che questo è ciò che le persone vogliono sia fatto loro.

Champions, impresa Roma. Dzeko: "il bello deve ancora venire"
La testa dei giocatori giallorossi è già alla sfida di domenica, il derby contro la Lazio. Nessuno credeva in noi, siamo riusciti a venire per la prima volta in semifinale.

Sacchetti di plastica in mare in calo: farli pagare funziona
Una ricerca, condotta lungo le coste del Regno Unito , ha rilevato come in mare sia diminuito il numero di sacchetti di plastica . Tuttavia nel loro documento scientifico, i ricercatori sottolineano che questo punto è controverso.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.