Morto Vittorio Taviani, con Paolo maestro del cinema italiano

Share
Morto Vittorio Taviani, con Paolo maestro del cinema italiano

E' morto nella notte Vittorio Taviani, tra i più grandi autori del cinema italiano.

È morto, a Roma, il grande regista Vittorio Taviani.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Con il fratello Paolo ha firmato dei veri capolavori del cinema italiano, da Padre Padrone, che vinse la Palma d'oro a Cannes nel 1977 a Cesare deve morire, che si aggiudicò l'Orso d'oro a Berlino nel 2012.

Il decesso è stato comunicato all'ANSA da una delle figlie.

Era nato a San Miniato, in provincia di Pisa, il 20 settembre del 1929. Per volontà della famiglia inoltre non è prevista camera ardente ne funerali ma il corpo del regista sarà cremato in forma privata. Con il fratello Paolo, di due anni più giovane (nella foto qui sopra con Vittorio), aveva scritto alcune delle pagine più significative del cinema italiano. Nel 1954 abbandona gli studi e, sempre insieme al fratello e a Orsini, realizza una serie di documentari a sfondo sociale.

Share

Advertisement

Related Posts

Forza Italia gela Scajola: simbolo in campo. L'ex ministro: "Non mi preoccupo"
E alla presentazione della sua candidatura al cinema centrale di Imperia si toglie qualche sassolino dalla scarpa: "Io vecchio?" Il mio partito correrà con il simbolo " Forza Imperia " e i suoi tradizionali colori.

Milan-Napoli: Kalinic in risalita, scalpita Milik! Rispolverati Zapata e Maggio
Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria , Zapata, Musacchio , Rodriguez; Kessiè , Biglia , Bonaventura; Suso , Calhanoglu , Kalinic . Napoli (4-3-3): Reina, Maggio , Albiol , Koulibaly , Hysaj; Allan , Jorginho , Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Pompei, il Rosario della Madonna si muove da solo: "E' un miracolo"
Un gesto insolito soprattutto perchè nella giornata di ieri non c'era il forte vento che invece soffia forte oggi sul vesuviano. Nel dubbio sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno analizzato la statua senza trovare anomalie.

Inter, Icardi: "Spero di sbloccarmi oggi. Con la Dea è sempre dura"
Può fare la differenza - ha risposto l'argentino in conclusione - speriamo che i nostri difensori riescano a bloccarlo. Intervistato da " Sky Sport " il Papu Gomez ha parlato della sfida dello stadio "Atleti Azzurri d'Italia".

Caldara a skysport: "Prima l'Europa, poi la Juve"
Qui sono cresciuto, mi hanno insegnato tutto e ora mancano sei partite e voglio portarla in Europa. E' una situazione più personale che collettiva ma la facciamo bene".

Facebook a pagamento contro i rischi di violazione della privacy?
Lo ha ammesso il fondatore e Ceo di Facebook Mark Zuckerberg nella seconda giornata di audizioni fiume al Congresso degli Stati Uniti.

F1 | Marchionne sull'eventuale addio della Ferrari: "Non è solo una minaccia"
Se le proposte snaturassero il cuore della Formula 1 la Ferrari si ritirerebbe . "Ancora è prematuro, ma la direzione non è quella giusta".

Gasperini a Sky: "Ottima la prima mezz'ora, pari che ci può stare"
Nei primi minuti in campo c'è un Inter molto disordinata, che lascia molti spazi in difesa e regala molte palle agli avversari. In avanti Gomez agirà sulla trequarti a supporto dell'unica punta, che dovrebbe essere, il giovane Barrow .

Serie A, 32esima giornata: le formazioni ufficiali di Atalanta-Inter
Non ci attendiamo invece novità in difesa, con Skriniar e Miranda davanti ad Handanovic , Cancelo terzino destro e D'Ambrosio a sinistra.

Inter, Vecino si ferma e Candreva parte dalla panchina
Dalbert è un bravo ragazzo, ha delle qualità, una corsa importantissima, ci vuole anche la tranquillità per poterle esibire. Hanno strameritato questa impresa, aggredendo l'avversario dal primo minuto. "Bravi, ora è tutto possibile".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.