Papa Francesco al Corviale, "Chiediamo la grazia di essere una comunità gioiosa"

Share
Papa Francesco al Corviale,

Corviale apre le porte a Papa Francesco.

Il Papa percorre in auto tutta via Poggio Verde, costeggiando il chilometro del Serpentone, come gli abitanti chiamano il "Nuovo Corviale", il complesso residenziale che dà il nome all'intero quartiere. Gli oltre 6000 abitanti dei 1200 appartamenti del cosiddetto Serpentone hanno accolto il Santo Padre scendendo in strada.

Ancora uuna periferia di Roma per papa Francesco. Lui è in fila lì con gli altri con una domanda in cui da fare: ma non riesce, gli viene da piangere e si allontana dal microfono. A raccontarlo, don Roberto Cassano, parroco di San Paolo della Croce. De Angelo De Donadis, dal vescovo di settore ovest, mons. Un uomo che Gesù chiama a sé e che lui segue senza esitare: "Un in cui si vede la forza che ha Gesù di cambiare i cuori". Questo era del peggio, eh! "Questo era uno dei peggiori e Gesù è riuscito a cambiarlo (...) Gesù è capace di cambiare il più cattivo e farne un evangelista, un apostolo e un santo". Al Papa si scorgono gli occhi lucidi e tutta la piazza ascolta intensamente: "Che bello che un figlio dica di un suo papà, "era bravo". Voleva sapere se suo papà, che è morto da poco, adesso si trova all'inferno o in paradiso. Aveva il cuore buono: ora Emanuele ha i dubbi per il papà in cielo.

C'è poi una domanda sui sentimenti provati da Francesco al momento dell'elezione al Soglio Pontificio. Racconta di avere "sentito che Dio voleva quello". Alcuni residenti hanno affisso alle finestre striscioni di benvenuto al Papa.

Tra i momenti più toccanti del confronto con i ragazzi dell'oratorio, il lungo abbraccio con Emanuele. Un padre che sebbene fosse ateo aveva fatto battezzare tutti e quattro i suoi figli.

Leonardo chiede al Papa quale sia il suo passo del Vangelo preferito, e il Papa risponde, facendosi promettere dai bambini che andranno a cercare quel passo del Vangelo. Un vero scambio di battute, contraddistinto dalla schiettezza come spesso il Papa sa fare. Se quell'uomo è stato capace di fare figli così era un uomo bravo. Aveva il cuore buono. "Nessuno dice "Io vorrei andare abitare lì perché quello è un posto brutto e chi ci abita deve essere anche lui brutto".

Il Papa ha poi lasciato il palchetto nel campo sportivo per trasferirsi all'interno dei locali parrocchiali per incontrare una rappresentanza degli anziani del quartiere.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. "Ognuno ha il proprio dolore, ognuno ha la propria piaga". E aggiunge: "So che ognuno di voi ha il proprio dolore, tutti: ma che questo non vi tolga la speranza - è il suoi auspicio - e non vi tolga la gioia, perché Gesù è venuto a pagare per tutti noi con i suoi dolori". Il Papa li ha poi ringraziati per essere venuti e li ha salutati: "Il parroco ha detto che voi siete il tesoro della parrocchia: avanti!" Hanno custodito e lavato per anni e anni le scale di questo quartiere che sono affidate alla gestione volontaria. In privato pure l'abbraccio con i poveri della parrocchia e le confessioni fatte dal Santo Padre.

Bergoglio dopo aver consolato Emanuele, ne parla, il contesto è quello della visita Pastorale alla parrocchia "San Paolo della Croce" al Corviale.

Share

Advertisement

Related Posts

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

Minacce all'ex fidanzata bresciana, in carcere concorrente del Grande Fratello
Il 31enne, come riporta il Giornale di Treviglio , è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Romano di Lombardia. E' scattata quindi l'ordinanza di aggravamento di misura, con l'ordine quindi di portare in carcere l'uomo.

Per Nadal obbiettivo Wimbledon per riprendersi la vetta del ranking
I trofei vinti in carriera da Nadal sono ben 73: 53 sulla terra, 15 sul cemento, 4 sull’erba e uno sul veloce indoor. In pratica, chi tra i due farà meglio a Wimbledon, sarà il numero uno del mondo nel cuore dell’estate.

Premier League, 33° turno: Manchester City campione d'Inghilterra, United ko col WBA
Il Manchester City travolge il Tottenham (3-1) a Wembley e ora si accomoda davanti alla televisione aspettando la partita di domani pomeriggio del Manchester United .

"Bianca Atzei ci ha provato con Nino Formicola": Isola, clamorosa rivelazione
Questa volta, però, si parla della vita sentimentale della ragazza, che a quanto pare in Honduras avrebbe potuto avere una svolta. Da 43 kg che era la mia normalità, sono arrivata a 39 kg, in dieci giorni.

Anna Tatangelo "esplosiva" su Instagram mostra un fisico al top
Eppure, in questi giorni, sul settimanale Oggi si vocifera che la "fan" in questione sia Loredana Lecciso . Dunque, nessun motivo economico, come alcuni hanno ipotizzato, ha separato i due cantanti.

Lazio-Roma, Probabili Formazioni (Serie A 2017-18)
A disposizione: Guerrieri, Vargic, Caceres, Bastos, Wallace, Basta, Di Gennaro, Lukaku, Murgia, Felipe Anderson, Nani, Caicedo. Di certo l'attesa è già grande, per cui vediamo quali sono le notizie alla vigilia sulle probabili formazioni di Lazio Roma .

Tentano furto nell'ex Grande Migliore, 5 arrestati a Palermo
Gli agenti si sono accorti di una motoape e di un ciclomotore , lasciati a distanza di pochi metri dall'ingresso del magazzino. I cinque , quindi, sono stati arrestati e il provvedimento è stato convalidato dall'Autorità Giudiziaria.

Corso Vittorio: rimprovera ragazzi a bordo, autista Atac selvaggiamente pestato
L'uomo, 47 anni, è stato poi soccorso e trasportato in ospedale in codice giallo. Cronaca di Roma -Gli investigatori stanno cercando i tre responsabili.

Slot machine, Milano tra le top d’Italia. Entriamo nella testa degli scommettitori
Milano è tra le città più interessate dal fenomeno, soprattutto a causa delle slot machine. Anche in questo caso, soltanto realtà come Napoli e Roma rimangono davanti alla città meneghina.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.