Rossi e Marquez assenti giustificati, stop a inutili polemiche

Share
Rossi e Marquez assenti giustificati, stop a inutili polemiche

"Dovrebbero metterlo in probation per il resto della stagione".

"E se lo sa, allora il suo giudizio dovrebbe portarlo a dire: 'sono entrato troppo forte' e rialzare la moto senza il bisogno di coinvolgere un altro pilota". L'ambasciatore della Suzuki ed ex-campione MotoGP Kevin Schwantz è l'ultimo di questa lista. In partenza, se non ha fatto quello che i commissari avevano detto di fare, andava squalificato entro i primi due giri. Non puoi semplicemente buttarti dentro, colpire l'altra moto e poi dire che ti dispiace.

"Tutti commettono errori occasionali in situazioni critiche, ma non dovrebbe continuare a farlo, soprattutto con conseguenze che mettono in pericolo anche altri piloti". Lo spagnolo è stato penalizzato di 30 secondi, ma Rossi nel dopo gara aveva rincarato la dose, dicendo "di non sentirsi tutelato dalla direzione gara, di avere paura di Marquez, pilota pericoloso, di non voler essere più nemmeno guardato da Marc e che le sue scuse non sono affatto sincere". "Non dovrebbero rimandare in pista i piloti dopo una penalità di questo tipo, abbiamo già visto cosa fa un pilota quando è arrabbiato". Conclude Kevin Schwantz, che poi aggiunge: "Non è uno sport di contatto e l'unica preoccupazione che deve avere un pilota è quella di essere battuto, non di essere colpito". Protagonista assoluto, nonostante la vittoria di Crutchlow e il primo podio in carriera di Rins, è stato Marc Marquez. Sappiamo che è un grande talento, sappiamo che è veloce. Parlando allo show tv "El Hormiguero" il pilota della Ducati chiede mano pesante da parte della giustizia sportiva: "Penso che si sarebbe potuto evitare tutto se ci fossero state della sanzioni più severe".

Share

Advertisement

Related Posts

Conchita Wurst: "Sono HIV+"
A loro avrei risparmiato volentieri l'attenzione di avere un figlio, nipote e fratello con l'HIV. La Wurst sottolinea di aver ricevuto cure mediche da quando ha ricevuto la diagnosi.

Appalti truccati, arrestati due sindaci del Bergamasco
Tra gli arrestati anche ex amministratori della società Brembo Super Ski . Tutti gli indagati dovranno adesso rispondere alle pesanti accuse .

Jovanotti annulla il concerto a Bologna
La conferma dell'annullamento delle date arriverà tra poco, ma intanto, dice Lorenzo: " È la prima volta che mi capita di dover rimandare uno show e mi dispiace molto".

Migranti, il gip di Ragusa dissequestra la nave Open Arms
La nave della Ong Proactiva Open Arms , sequestrata nel porto di Ragusa dal 18 marzo scorso, è stata dissequestrata dal Gip. Una contestazione mossa dopo lo sbarco della nave a Pozzallo, dove è arrivata il 18 marzo con 218 migranti .

Kratos e Atreus presenti al derby Lazio-Roma
Unisciti a Kratos mentre affronta un viaggio introspettivo di formazione e violenza, spinto dal desiderio di rappresentare un modello positivo per suo figlio.

Modello 730, Fisco e Inps rimborsano gli italiani: "900 euro ai lavoratori"
Queste lacune permanenti potrebbero rendere necessaria la modifica del modello precompilato prima che venga inviato al fisco. Lo studio indaga anche sulle principali voci di spesa per le quali i contribuenti chiederanno il rimborso.

Isola dei famosi: qual è il premio finale e come si vota
La produzione dell'Isola cerca di mantenere il massimo riserbo a riguardo, ma pare proprio che qualche indiscrezione ci sia. Se nelle scorse edizioni, infatti, la Finale del programma andava in onda all'Idroscalo di Milano, ma non questa volta.

Trattativa Stato-mafia, giudici si ritirano in camera consiglio
Sta per calare il sipario su uno dei processi più seguiti e discussi degli ultimi anni: quello sulla trattativa Stato-mafia. E aggiunge: "Questo tipo di dialettica non ci appartiene, la respingiamo e la rimandiamo al mittente".

AUTOSTRADA A5 - Spaventoso incidente: tre ragazzi feriti
Forse il conducente ha sterzato per evitare un'altra auto ma ha perso il controllo della vettura . Oltre al conducente del 1994, i passeggeri, tutti della Valle d'Aosta, hanno 22 e 25 anni.

Casa Bianca smentisce Macron
I vertici di Onu e Ue hanno intanto indetto riunioni per parlare dell'attacco congiunto di Stati Uniti , Francia e Gran Bretagna. Piccola schermaglia a distanza tra il presidente Donald Trump e il suo omologo francese Emmanuel Macron .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.