Sta per arrivare un nuovo e misterioso Nokia X

Share
Sta per arrivare un nuovo e misterioso Nokia X

A seguito dell'annuncio di diversi nuovi device al MWC 2018, sembrerebbe che HMD Global abbia scoperto tutte le proprie carte: gli smartphone Nokia 6 (versione 2018), 7 Plus e 8 Scirocco costituiscono una line-up di dispositivi solida e accattivante, in grado di venire incontro alle diverse esigenze di un'utenza smartphone sempre più variegata.

E' spuntato magicamente online un'immagine teaser che conferma il lancio di uno smartphone di nome Nokia X, fissato per il 27 Aprile.

A confermarlo sono alcuni teaser pubblicitari avvistati in Cina e scattati da ITHome. I rumor parlano, infatti, di 4/6 GB di RAM e di un processore Qualcomm Snapdragon.

Non sembra, da quanto è trapelato, che comunque il Nokia X sia un dispositivo destinato alla fascia top di gamma del mercato, ma piuttosto uno smartphone di fascia media o al massimo media-alta quindi con hardware non particolarmente spinto (si suppone).

Rimangono molti dubbi sul fatto se questo dispositivo sarà uno smartphone unicamente sviluppato per i clienti cinesi, che spesso godono di varianti particolari che in altri mercati non vengono vendute, o il telefonino verrà venduto anche a livello internazionale.

Molto probabilmente, il nuovo Nokia X non ha nulla a che fare con i vecchi telefoni; probabilmente, anche la X nel nome dello smartphone corrisponde a ex e non a dieci, come nel nome dell'iPhone X di Apple.

Sostanzialmente questo dispositivo potrebbe essere un remake aggiornato dello smartphone di fascia bassa uscito nel 2014 che utilizzava un chipset dual core, display da 4 pollici di diagonale e sistema operativo Android personalizzato con interfaccia Nokia X UI.

Si tratta dell'aggiornamento che porta con sé le patch di sicurezza Android relative al mese di aprile oltre a miglioramenti generali alla stabilità.

Share

Advertisement

Related Posts

Meningite, 36enne muore all'ospedale di Voltri
Nonostante i tentativi di stabilizzare le sue condizioni, però, in nottata il suo cuore si è purtroppo fermato. Una 36enne, ricoverata all'ospedale genova di Voltri , è morta per meningite batterica .

Russia, misteriosa morte del giornalista d'inchiesta Maksim Borodin
Un giornalista investigativo russo è morto cadendo dal balcone del quinto piano del suo appartamento. Poche ore dopo è stato trovato ai piedi del palazzo, agonizzante.

Soffiata alla Polizia: fermato con due chili di cocaina sull'autostrada Messina-Catania
Gli investigatori hanno così scoperto e sequestrato due panetti di cocaina per un peso lordo complessivo di 2,240 chilogrammi. Appena l'auto è giunta al casello i poliziotti hanno avviato un controllo e la prima ispezione ha avuto esito negativo.

Avvocati in protesta: mezz'ora di silenzio in strada contro l'Inps
Si tratta delle operazioni "Poseidone" e "Poseidone 2" attraverso la quale l'Inps sta chiedendo ai professionisti di pagare contributi che in alcuni casi partono dal 2009.

Rossi e Marquez assenti giustificati, stop a inutili polemiche
Protagonista assoluto, nonostante la vittoria di Crutchlow e il primo podio in carriera di Rins , è stato Marc Marquez . In partenza, se non ha fatto quello che i commissari avevano detto di fare, andava squalificato entro i primi due giri.

Foggia, Stroppa: "Voglio una mentalità vincente. Playoff? Serve continuità"
L'obiettivo dei play-off non me lo lascio sfuggire perché io ed il mio gruppo ci crediamo, sappiamo di essere forti. Kragl è furbissimo, ha una capacità di gestirsi nella partita importante, ha una capacità balistica notevole.

Rapina in una banca a Portici: ladri portano via 100mila euro
Malviventi sono sbucati dalle fogne in piazza San Ciro, all'interno della locale filiale della Credem. Quest'ultimo, che secondo una prima stima, come riporta ANSA , ammonterebbe a circa 100mila euro .

Caserta: filmava minorenni nei camerini dei centri commerciali, Carabinieri arrestano pedofilo
La microcamera, prontamente recuperata, conteneva un video che riprendeva la minore mentre provava alcuni capi di abbigliamento. Durante le riprese, come riportato da alcuni testimoni, l'uomo si toccava le parti intime.

Inter-Cagliari, i convocati di Lopez: out Cigarini e Barella
Anche gli ultimi allenamenti confermano i forfait di Deiola e Dessena , mentre Cigarini e Barella sono entrambi squalificati. Noi non andiamo a buttare via la palla, dobbiamo giocare e fare le nostre cose indipendentemente da chi abbiamo davanti".

Il derby "silenzioso" va al Catania, tris degli etnei: Akragas ancora ko
L'Akragas prova a reagire ma Blondett da una parte e Biagianti dall'altra impediscono le azioni dei padrini di casa sul nascere. Nella ripresa, l'uno-due degli uomini di Lucarelli al 48' con Curiale , ed al 50' con Mazzarani , chiude di fatto l'incontro.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.