Aggredisce la madre e due carabinieri: arrestato ex concorrente del Grande Fratello

Share
Aggredisce la madre e due carabinieri: arrestato ex concorrente del Grande Fratello

L'uomo, Kiran Maccali, in evidente stato di alterazione psico-fisica, si è reso protagonista di un escalation di violenza, prima in famiglia e poi nei confronti dei militari dell'Arma intervenuti per riportarlo alla calma.

Ciò non è bastato a calmare Kiran che, nonostante le restrizioni, ha iniziato a importunare la ex fidanzata con minacce e molestie vicino alla residenza della giovane, in provincia di Brescia. E' questo il triste epilogo della vicenda personale di Kiran Maccali, italiano di origine indiana che aveva partecipato - restando nella casa per circa due mesi - alla dodicesima edizione del Grande Fratello. E' stata la madre, al culmine dell'ultimo episodio di maltrattamenti, a chiamare a chiamare il 112. Avendo alle spalle dei precedenti di vario genere, Maccali era sottoposto già da qualche mese alla misura cautelare dell'obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria. I carabinieri della stazione di Romano di Lombardia l'hanno pertanto tratto agli arresti e condotto nel carcere di Bergamo, in via Gleno. Kiran Maccali è così tornato in una cella del carcere di Bergamo a causa della sua assoluta mancanza di "capacità autocustodiale", come recita l'ordinanza la Corte.

Kiran è stato adottato da bambino dalla famiglia Maccali di Romano di Lombardia.

Kiran di autodefiniva "indiano fuori, bergamasco dentro". Entrato nella casa del Grande Fratello nell'anno 2012, Kiran Maccali viveva ancora con i suoi genitori adottivi (padre pensionato, madre casalinga) e si definiva una persona 'alla buona e di compagnia'. "Abbiamo un rapporto aperto, andiamo molto d'accordo", aveva dichiarato il giovane all'epoca del GF. Ho grande rispetto per il prossimo, ma ho imparato che se non ti fai valere ti schiacciano. Infatti il suo motto, ribadito anche all'interno della Casa, era "làura, làura, làura" (lavorare, lavorare, lavorare).

Share

Advertisement

Related Posts

Svastica e frasi naziste incise sulla porta di un bagno a Montecitorio
È la scritta, incisa nel legno con tanto di svastica , che appare sullo stipite della porta di uno dei bagni di Montecitorio . Ivan Scalfarotto, esponente del Partito Democratico, ha commentato su Facebook la notizia.

Open Fiber: 6,5 mld per cablare 19 mln di unità immobiliari
Open Fiber e Noitel , controllata di Clouditalia , hanno stretto un accordo per cui da oggi Noitel diventa provider autorizzato per l'Italia per portare nelle case dei clienti la banda ultra larga per navigare sfruttando la nuova rete in fibra ottica .

Bundesliga, la Var assegna il rigore ma l'arbitro aveva già fischiato l'intervallo
De Blasis realizza il rigore quantomeno curioso" i post comparsi sull'account twitter della società ospite. Al 45esimo della partita, Kempf , difensore della squadra ospite, devia un tiro di Brosinski.

Doppio Pulitzer per il New York Times. Premio anche al rapper Lamar
Il premio è articolato in 21 categorie, di cui tredici nella sezione " Giornalismo " e otto nella sezione "Arti e lettere". Uno scandalo che ha portato alla nascita del movimento #MeToo contro gli abusi e le molestie sul luogo di lavoro.

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

Slot machine, Milano tra le top d’Italia. Entriamo nella testa degli scommettitori
Milano è tra le città più interessate dal fenomeno, soprattutto a causa delle slot machine. Anche in questo caso, soltanto realtà come Napoli e Roma rimangono davanti alla città meneghina.

Calciomercato, boom commissioni 2017: la Juve doppia la Roma
Al secondo posto, quasi doppiata, la Roma , con quasi 23 milioni, seguita dal Milan con oltre 21 milioni. Molto più bassa rispetto a quella dell'anno precedente, il 2016, che era di 193 milioni.

Honor 7A, la nostra anteprima dell'entry-level con sblocco facciale (foto e video)
Quest'ultima consente anche di fare affidamento sul Face Unlock; sul retro abbiamo anche il lettore d'impronte digitali. Inoltre, per i più esigenti, sono presenti 3 card slot: due sono dedicati alle SIM e uno alla scheda microSD .

Milan, retroscena Morata: pagate le commissioni all'agente
A chiarire ulteriormente la vicenda vi riportiamo le parole dello stesso Bozzo al portale a Gianlucadimarzio.com. In cosa consiste il mandato? È un passo ufficiale che viene redatto in modo da poter operare legittimamente.

Juventus, Benatia attacca Crozza: "Ti aspetto, testa di..."
Ha visto il movimento di Benatia da dietro, supponendo dunque quanto fosse accaduto dall'altra parte. Botta di Crozza , risposta di Benatia . "Ti aspetto! Testa di c...o, non fai ridere nessuno".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.