Lazio, verso la Fiorentina: Immobile a rischio

Share
Lazio, verso la Fiorentina: Immobile a rischio

Le prossime tre partite, in particolare, potrebbero essere fondamentali: la Sampdoria affronterà sì la Lazio in trasferta, gara anch'essa quasi proibitiva sulla carta, ma ospiterà al "Ferraris" due squadra praticamente salve e con poco da chiedere al campionato, il Bologna e il Cagliari. "E' stata un'ottima esperienza ma io sono solo concentrato sul nostro campionato che ci deve vedere protagonisti in queste ultime giornate". Qualcosa concediamo, ma con Dabo abbiamo acquistato centimetri e anche Pezzella e Vitor Hugo sanno farsi valere nel gioco aereo. Contro la Spal ha servito tantissime palle gol, puntando l'uomo e fornendo assist.

Su cosa ha dentro la squadra anche in vista del futuro: "Io credo che sia stato un bel salto in avanti quello che ha fatto la squadra. Dobbiamo giocare bene e stare bene in campo e domani tutte queste situazioni dovranno vederci a un livello molto alto". "Inzaghi? Ha tanti meriti, sta facendo un ottimo lavoro ottenendo risultati importanti". Per carità, lo 0 a 0 nel derby ha addolcito una settimana da incubo, ma a Formello ora scatta pure l'allarme Immobile: il bomber partenopeo ha rimediato una serie di contusioni alla gamba destra, ieri immortalata da lui stesso su Instagram. "E' sempre più completo". "Lo faremo con lucidità dopo il 20 maggio (fine del campionato, ndr)". Qualche mese fa molti giocatori volevano andare via, ora vogliono tutti rimanere. "Ne terremo conto al momento delle scelte, poi ovviamente punteremo in estate a migliorare la squadra prendendo le giuste decisioni".

Share

Advertisement

Related Posts

Disastro Lazio: un'ottima ora di gioco, poi blackout ed eliminazione dall'Europa League
Inzaghi avverte i campanelli d'allarme e mette dentro forze fresche: fuori Milinkovic-Savic , dentro Felipe Anderson . La sbavatura al centro dopo pochi minuti, quando Hwanga prova a spaventare Strakosha , è un'eccezione alla regola.

Rubens Barrichello "miracolato" da un tumore al collo
Ricordo che il dolore era insopportabile e capii subito che si trattava di un problema serio . Sentii come si stesse esplodendo, tanto che dovetti accasciarmi per terra.

Modello 730: al via oggi la nuova procedura di dichiarazione dei redditi
Anche il modello Redditi potrà essere modificato dal 2 maggio ma dovrà essere trasmesso nell'arco temporale 10 maggio - 31 ottobre.

Ragazze fatte prostituire per il buon umore di Berlusconi
Per il legale, infine, erano le ragazze "a voler partecipare a quel 'format' ad Arcore e lo facevano liberamente". Sono le stesse pene inflitte nel precedente processo di secondo grado, poi annullato dalla Cassazione nel 2014.

Darmian: "Juve? Fa piacere, nostalgia dell'Italia"
È sempre una sfida che c'è giorno dopo giorno, perdere contro il City non è bello per lo United e non fa piacere perdere né a noi né al nostro allenatore .

Alfie Evans, ancora un no al trasferimento in Italia
Un altro no per i genitori del piccolo Alfie Evans , il cui destino a questo punto sembra segnato. I genitori hanno aperto diverse pagine Facebook e dato il via a una raccolta fondi.

Juventus-Napoli: Settore ospiti aperto ai non residenti in Campania
Niente di ufficiale ancora, ma qualcosa si sta muovendo e nelle prossime ore potrebbe arrivare la conferma. Se in possesso tessera, invece, potranno accedere al settore ospiti i non residenti in Campania .

Isola in love: la proposta di matrimonio a Rosa
Pietro Tartaglione ha chiesto in sposa in diretta all'isola dei famosi la sua bella fidanzata Rosa Perrotta e lei ha detto di si. Dopo la dichiarazione d'amore, Rosa è rimasta per alcuni secondi senza parole, visibilmente emozionata e sconvolta dal momento.

Napoli, Hamsik ci crede ancora: "Lotteremo fino alla fine"
Queste le parole del numero 17 slovacco sul proprio sito ufficiale. Eppure gli uomini di Maurizio Sarri non vogliono mollare.

Gran Bretagna, ennesimo accoltellamento a Londra: muore un 18enne
Con quest'ultimo episodio il numero degli accoltellamenti registrati nella capitale britannica da inizio anno sale a 40. In undici casi a perdere la vita sono stati dei minorenni , spesso vittime delle rivalità tra gang giovanili .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.