Milan, retroscena Morata: pagate le commissioni all'agente

Share
Milan, retroscena Morata: pagate le commissioni all'agente

Tutti sappiamo, però, com'è andata a finire: Morata è andato al Chelsea di Antonio Conte e il Milan si è dovuto tutelare con gli acquisti di André Silva e Kalinic.

Nell'elenco pubblicato dalla FIGC spuntano infatti, tra le operazioni dei rossoneri, i nomi di Giuseppe Bozzo e Alvaro Morata: l'incarico da intermediario del noto agente era stato regolarmente registrato, ma l'affare per portare lo spagnolo dal Real Madrid al Milan poi non si è chiuso. La società di via Aldo Rossi (terza per compensi versati ai procuratori, 21 milioni di euro, +35 % rispetto al 2016), il 30 maggio 2017 aveva depositato una transazione con l'avvocato Beppe Bozzo, rappresentante per l'Italia dell'ex numero 9 della Juventus.

DOPPIA BEFFA - Alla ricerca di un attaccante su cui puntare per questa stagione, Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone avevano deciso di trattare col Real Madrid per riportare in Italia Morata. A chiarire ulteriormente la vicenda vi riportiamo le parole dello stesso Bozzo al portale a Gianlucadimarzio.com. Questa commissione viene ricevuta solo con il buon esito dell'operazione di mercato. In cosa consiste il mandato? È un passo ufficiale che viene redatto in modo da poter operare legittimamente.

Per il Milan la scorsa estate è stata ricca di emozioni e di nomi di mercato, alcuni sono giunti a vestire rossonero altri ci sono stati vicino ma alla fine non hanno raggiunto l'obiettivo.

Share

Advertisement

Related Posts

Avvocati in protesta: mezz'ora di silenzio in strada contro l'Inps
Si tratta delle operazioni "Poseidone" e "Poseidone 2" attraverso la quale l'Inps sta chiedendo ai professionisti di pagare contributi che in alcuni casi partono dal 2009.

Carnevali: "Politano? Servirà un'offerta importante"
Non è mai stata una cifra reale, servirà un'offerta importante per strapparlo al Sassuolo , poi toccherà alla proprietà decidere. Se vale ancora 50 milioni? "Deve dimostrarlo e tornare ai suoi livelli, noi lo stiamo aspettando".

Diritti TV, il Tribunale di Milano: "Sospeso il bando di Mediapro"
Con questa clamorosa decisione del Tribunale di Milano salta la scadenza del 21 aprile: tutto è rinviato al 4 maggio . Come riportato da ADNKronos, Sky ha ottenuto la sospensione del bando di Mediapro fino al 4 Maggio prossimo.

Dona un pezzo del suo fegato al figlio neonato e lo salva
Per arrivare all'obiettivo, il papà è rimasto ricoverato una settimana nella struttura ospedaliera, il bambino anche di più. Nello scorso mese di dicembre, lo stesso staff del professor Cillo aveva effettuato un trapianto a un bambino di 12 anni.

Foggia, Stroppa: "Voglio una mentalità vincente. Playoff? Serve continuità"
L'obiettivo dei play-off non me lo lascio sfuggire perché io ed il mio gruppo ci crediamo, sappiamo di essere forti. Kragl è furbissimo, ha una capacità di gestirsi nella partita importante, ha una capacità balistica notevole.

Juventus, Benatia attacca Crozza: "Ti aspetto, testa di..."
Ha visto il movimento di Benatia da dietro, supponendo dunque quanto fosse accaduto dall'altra parte. Botta di Crozza , risposta di Benatia . "Ti aspetto! Testa di c...o, non fai ridere nessuno".

Rapina in una banca a Portici: ladri portano via 100mila euro
Malviventi sono sbucati dalle fogne in piazza San Ciro, all'interno della locale filiale della Credem. Quest'ultimo, che secondo una prima stima, come riporta ANSA , ammonterebbe a circa 100mila euro .

Soffiata alla Polizia: fermato con due chili di cocaina sull'autostrada Messina-Catania
Gli investigatori hanno così scoperto e sequestrato due panetti di cocaina per un peso lordo complessivo di 2,240 chilogrammi. Appena l'auto è giunta al casello i poliziotti hanno avviato un controllo e la prima ispezione ha avuto esito negativo.

Svastica e frasi naziste incise sulla porta di un bagno a Montecitorio
È la scritta, incisa nel legno con tanto di svastica , che appare sullo stipite della porta di uno dei bagni di Montecitorio . Ivan Scalfarotto, esponente del Partito Democratico, ha commentato su Facebook la notizia.

Inter-Cagliari, i convocati di Lopez: out Cigarini e Barella
Anche gli ultimi allenamenti confermano i forfait di Deiola e Dessena , mentre Cigarini e Barella sono entrambi squalificati. Noi non andiamo a buttare via la palla, dobbiamo giocare e fare le nostre cose indipendentemente da chi abbiamo davanti".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.