Spalletti: "Problema Inter a scalare Cancelo. Se Icardi non palleggia basso…"

Share
Spalletti:

"Siamo sempre in dubbio se partire forte all'inizio o meno, ma la preferisco così perché mettiamo in difficoltà l'avversario", ha concluso. Le occasioni da gol a noi le hanno risicate, l'Atalanta salta addosso a tutti, per cui c'è da giocare su qualche velo, qualche occasione dove deve venire fuori un tocco di qualità, queste così qui. Abbiamo fatto quel che dovevamo ma dovevamo offrire qualcosa di meglio nel primo tempo.

"Hanno portato il Papu alto e Cancelo è tornato basso lasciando Skriniar dietro da solo". E' un nome che va segnato, in Primavera ha fatto tantissimi gol e anche stasera ha dimostrato di saper vedere la porta. Se Cancelo attaccava, Srkiniar faceva il quarto su Gomez.

COMPLIMENTI ALLA ROMA - "Mi ha fatto enormemente piacere prima di tutto per l'affetto che ho verso l'ambiente e quei calciatori, perché l'anno scorso abbiamo fatto un grandissimo campionato: ricordiamo che quest'anno hanno giocato la Champions League perché siamo arrivati secondi davanti al Napoli eh..."

L'Inter è reduce da tre partite senza reti all'attivo: "Non vedo nessun problema particolare in questo senso: anche oggi, su un campo molto complicato, la nostra prestazione c'è stata". Il modulo? Abbiamo fatto fatica a capirlo, ma ne avevamo parlato. Loro in questo son maestri, fanno questo soprattutto. Se hai qualità riesci a fare scambi importanti e si creano opportunità davvero ghiotte che però oggi non abbiamo sfruttato. Poi iniziavamo le azioni in maniera troppo timida, questi tempi di giocata sui piedi. Primi 45 minuti abbiamo sbagliato quasi tutti i recuperi. Siamo una squadra tecnica, ma bisogna giocarla. Ogni volta che siamo riusciti a scambiare stretto siamo arrivati al tiro in maniera pericolosa.

Il tecnico dell'Inter commenta il pari dei nerazzurri contro l'Atalanta e spiega il battibecco con De Roon: "Non può dirmi di stare seduto".

Infine, un pensiero sulla sostituzione di Rafinha: "Era certamente dispiaciuto per l'occasione da rete avuta poco prima ma lui non mi preoccupa affatto: è un professionista esemplare e un calciatore fortissimo".

Share

Advertisement

Related Posts

Svastica e frasi naziste incise sulla porta di un bagno a Montecitorio
È la scritta, incisa nel legno con tanto di svastica , che appare sullo stipite della porta di uno dei bagni di Montecitorio . Ivan Scalfarotto, esponente del Partito Democratico, ha commentato su Facebook la notizia.

Inter-Cagliari, i convocati di Lopez: out Cigarini e Barella
Anche gli ultimi allenamenti confermano i forfait di Deiola e Dessena , mentre Cigarini e Barella sono entrambi squalificati. Noi non andiamo a buttare via la palla, dobbiamo giocare e fare le nostre cose indipendentemente da chi abbiamo davanti".

Inter, Spalletti vuole risolvere il problema del gol: ecco le soluzioni
Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo , Skiniar, Miranda, D'Ambrosio; Gagliardini, Brozovic; Candreva , Rafinha , Perisic; Icardi . Termina così 0 a 0 la partita un punto per parte che serve poco a entrambe e Icardi non segna per la terza partita consecutiva.

Calciomercato, boom commissioni 2017: la Juve doppia la Roma
Al secondo posto, quasi doppiata, la Roma , con quasi 23 milioni, seguita dal Milan con oltre 21 milioni. Molto più bassa rispetto a quella dell'anno precedente, il 2016, che era di 193 milioni.

Avvocati in protesta: mezz'ora di silenzio in strada contro l'Inps
Si tratta delle operazioni "Poseidone" e "Poseidone 2" attraverso la quale l'Inps sta chiedendo ai professionisti di pagare contributi che in alcuni casi partono dal 2009.

Dona un pezzo del suo fegato al figlio neonato e lo salva
Per arrivare all'obiettivo, il papà è rimasto ricoverato una settimana nella struttura ospedaliera, il bambino anche di più. Nello scorso mese di dicembre, lo stesso staff del professor Cillo aveva effettuato un trapianto a un bambino di 12 anni.

Siria: Gb, negato accesso a Duma a ispettori Opac
La portavoce del Dipartimento di Stato Usa Heather Nauert ha ammonito che le " armi chimiche sono state usate contro uomini, donne e bambini a Duma ".

Il derby "silenzioso" va al Catania, tris degli etnei: Akragas ancora ko
L'Akragas prova a reagire ma Blondett da una parte e Biagianti dall'altra impediscono le azioni dei padrini di casa sul nascere. Nella ripresa, l'uno-due degli uomini di Lucarelli al 48' con Curiale , ed al 50' con Mazzarani , chiude di fatto l'incontro.

Stefano De Martino riabbraccia il figlio Santiago dopo mesi
Poi incontrano Veronica Cozzani la mamma di belen Rodriguez con cui Stefano ha mantenuto un ottimo rapporto nonostante la separazione.

Un sottomarino nucleare nel porto di Napoli, l'ira del sindaco de Magistris
Noi abbiamo il dovere e il diritto di esprimere disappunto e non gradimento per questo ed altri eventuali transiti. La nota del sindaco si chiude con la richiesta a Faraone di tenere presente ciò per analoghe situazioni future .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.