Gemelle siamesi operate in Italia: "Stanno bene, ora torniamo a casa"

Share
Gemelle siamesi operate in Italia:

Le due bambine, nate unite per il torace e l'addome, erano arrivate a Roma un anno e mezzo fa e lo scorso ottobre furono sottoposte ad un delicato intervento presso l'Ospedale Bambino Gesù che permise la loro separazione.

Rayenne e Djihene sono due bambine, gemelle, che hanno da poco compiuto 2 anni. L'operazione era durata 10 ore e ha visto l'alternanza di 5 equipe per un totale di 40 medici.

Rayenne e Djihene ora stanno bene e possono tornare a casa, in Algeria.

E nel reparto dove hanno vissuto tanti mesi quando erano ancora unite, è stata organizzata una festa.

"Dal giorno del nostro arrivo ad oggi - ha detto emozionato Athmane Mebarki, il papà delle bimbe - sono cambiate tante cose". Le bambine sono state sottoposte a una serie di accertamenti di base (radiografia del torace, valutazione broncopneumologica, esami del sangue) per avere un quadro finale della situazione clinica prima della dimissione e per aggiornare ladocumentazione da fornire alla famiglia in occasione della partenza, prevista per lunedì 14 maggio, per la loro città di origine, Oum El Bouaghi, nel nord-est dell'Algeria. Molto meglio rispetto a prima. Una volta a casa, le bambine potranno essere seguite in un centro medico a Madaura, a 100 km da casa loro. "Fino a poco tempo fa io e mia moglie proprio non immaginavamo cosa ci potesse riservare il futuro, ma ora - ha aggiunto Mebarki - è arrivato il momento di tornare a casa".

Le piccole, come si vede nel filmato pubblicato in questa pagina e realizzato dall'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, ora muovono i primi passi e pronunciano alcune parole in italiano, tra cui mamma, papà, ciao, acqua.

"Ci mancheranno un bel po' - ha commentato il prof". Alessandro Inserra. "Rimandiamo a casa le bambine in una condizione clinica stabile".

Le gemelline torneranno al Bambino Gesù fra circa un anno, per controllare l'importante asimmetria della gabbia toracica, che è il loro problema più grande. "Con il tempo potranno recuperare", ha spiegato il direttore Alessandro Inserra. "Riescono a mantenere la posizione eretta e camminano un po' disordinatamente, ma il lavoro riabilitativo portato avanti ha dato grandi risultati".

Share

Advertisement

Related Posts

Harry Potter sbarca a Milano: ci saranno James e Oliver Phelps
Il percorso inizia con lo smistamento, dove il Cappello Parlante assegna i visitatori a una delle quattro case di Hogwarts . Sono nove le stanze che ospitano cimeli, oggetti, scenografie, curiosità legati alla saga di Harry Potter .

Palermo: Mattarella scoprirà lapide per anniversario Costituzione
Alfonso Rizzo ha ricevuto il premio dal presidente dell'associazione magistrati della Corte dei Conti Ermanno Granelli. Accanto a Mattarella, il presidente della Società Siciliana per la Storia Patria , Gianni Puglisi .

Gentiloni: Italia non deragli da Ue
Questa è l'Italia e chi vorrebbe portarla altrove dovrebbe fare i conti non con una bagarre politica ma con la nostra storia e la nostra identità.

Ascolti tv, la finale di Coppa Italia sfiora il 40%
Rai1 la finale di Coppa Italia Juventus - Milan ha registrato 10.583.000 spettatori pari al 39.2% di share . TV8 Becoming Jane - Il Ritratto di una donna contro ha registrato il 265.000 spettatori.

Miccichè: "Benzina gratis ai siciliani o Eni fuori dalle palle"
Per me se ne devono andare, via, via dalla Sicilia. "Oppure almeno diano la benzina gratis ai siciliani". Gianfranco Miccichè a ruota libera, a 360 gradi.

Muore in moto sull'Aurelia tra Chiavari e Rapallo
Nello scontro in cui è morto un centauro, classe 1970, sono rimasti coinvolti quattro veicoli: due auto e due moto. Alle 21.30, a due ore dall'incidente, l'Aurelia tra Chiavari e Zoagli è ancora chiusa.

Milan, Donnarumma: "Capita di sbagliare ma volto subito pagina"
La pesante sconfitta nella finale di Coppa Italia contro la Juventus ha lasciato pesanti strascichi in casa Milan . Ecco quanto ha dichiarato ai microfoni di acmilan.com: "Sicuramente siamo tutti molto delusi".

Risolto il macabro mistero dei piedi mozzati
Ad agosto del 2007 furono ritrovati i primi due piedi: appartenevano a due uomini scoparsi, rispettivamente nel 2004 e nel 2006. Svelato il mistero dei piedi mozzati nelle scarpe da ginnastica trovati sulle spiagge della British Columbia , in Canada .

Meteo weekend, tanti temporali in molte regioni: perturbazione al Nord
Fino a domenica le temperature oscilleranno attorno ai valori normali per il periodo o leggermente al di sopra delle medie. Andrà nettamente meglio su pianure e coste dove avremo tempo più stabile e soleggiato specie al mattino.

Vanno a recuperare il pallone in mare, scomparsi due ragazzi: ricerche
Per riprenderlo i due ragazzi si sono tuffati, ma sarebbero spariti alla vista degli amici non tornando a riva. Dei due, che non sono più riemersi, si sono perse le tracce, forse trascinati dalle correnti marine.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.