Istat: famiglie jobless a quota 2,1 milioni, più vulnerabili

Share
Istat: famiglie jobless a quota 2,1 milioni, più vulnerabili

Al primo gennaio 2018 popolazione pari a 60,5 milioni, con 5,6 milioni di stranieri (8,4%). Oltre a essere anziano, nel rapporto Istat l'Italia appare anche un Paese bloccato: l'ascensore sociale è fermo e così resta fondamentale la dote familiare, in termini di disponibilità economica e posizione di partenza. Le nascite, in particolare, sono in calo da nove anni: nel 2008 erano state 577 mila, nel 2017 sono state 464 mila, un nuovo minimo storico dopo quello dell'anno precedente.

Per il terzo anno consecutivo si registra una diminuzione delle presenze con 100mila persone in meno rispetto all'anno precedente. L'Italia è il secondo paese più vecchio al mondo con una stima di 168,7 anziani ogni 100 giovani.L'evoluzione demografica degli ultimi decenni ci consegna un paese profondamente trasformato nella struttura e nelle dinamiche sociali demografiche.

Il Mezzogiorno rimane indietro anche rispetto al forte recupero del mercato del lavoro, con 310.000 lavoratori in meno.

Il Sud si spopola e la popolazione emigra soprattutto nelle grandi città del Nord e i generale gli italiani fuggono all'estero:nel 2017 ben 153mila connazionali si sono cancellati dall'anagrafe per trasferirsi principalmente in Gran Bretagna, Germania e Francia. La mobilità sociale è bloccata: solo il 18,5% di chi parte da uno status sociale basso si laurea e solo il 14,8% raggiunge un lavoro qualificato.

Share

Advertisement

Related Posts

I rialzi del petrolio spingono la benzina sopra 1,6 euro
I prezzi dei carburanti in Italia "schizzano alle stelle" e il Codacons chiede "ai Nas di indagare sui recenti rincari dei listini" .

Tom Cruise nel nuovo poster di Mission: Impossible - Fallout
Nel cast oltre a Tom Cruise , torneranno Rebecca Ferguson , Ving Rhames , Simon Pegg , Michelle Monaghan , Alec Baldwin e Sean Harris .

Come cambiano i gruppi WhatsApp
Per la libertà che ognuno ha di andarsene, non si potrà essere più aggiunti continuamente a un gruppo dopo averlo abbandonato . Questi ultimi, infine, da ora possono revocare "i privilegi di amministratore ad altri partecipanti al gruppo".

Sony blocca la produzione delle cartucce per PS Vita
Un altro chiodo sulla bara della PlayStation Vita , la sfortunata console portatile di Sony: nel 2019 finirà la produzione di giochi per la console , almeno in formato fisico.

Cannes 2018, dopo Valeria Golino è il giorno di Garrone e Grease
Di un nuovo incontro, dopo che la vita li obbliga a riavvicinarsi a causa di una situazione difficile . Riccardo ha recitato aggiungendo delle cose, io togliendole", racconta invece Mastandrea.

Sparatoria a Macerata, perizia psichiatrica su Luca Traini
Giancarlo Giulianelli, il 28enne di Tolentino sarebbe parzialmente incapace di volere a causa di un disturbo bipolare della personalità.

(TS) Ag. Rafinha in esclusiva: "Lui vuole solo l'Inter. Il mio sogno…"
Rafinha si è ambientato perfettamente e in pochissimo tempo a Milano. " Mio figlio a Milano sta benissimo: è una città speciale". Ma Rafinha cosa ne pensa realmente di Spalletti? .

Calciomercato Inter: c'è anche il Milan su Florenzi, sarà asta
Se poi lo sarà, saranno le parti a poterlo stabilire, ma non in tempi brevi, come invece poteva sembrare qualche settimana fa. Continua ad essere oggetto di analisi in casa Roma il futuro di Alessandro Florenzi .

Vomero, protesta mercatali in Piazza Medaglie d'Oro: traffico in tilt
In piazza Medaglie d'Oro alcune persone hanno rovesciato dei cassonetti dei rifiuti sulle strisce pedonali, chiudendo la piazza. La polizia è sul posto in assetto antisommossa per difendere la trivella dei carotaggi da eventuali assalti dei manifestanti.

Rivalutazione pensioni: aumentano gli importi degli assegni, ecco da quando
Nei prossimi mesi, in ogni caso, la situazione sarà di certo più delineata e il tasso di inflazione più facilmente calcolabile. Ovviamente non è ancora possibile fare una stima certa perché, come detto precedentemente, molto dipende dall'inflazione.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.